Per Salvatore Würth è: il futuro!

In All, People by Alessia Marola

Durante il nostro Accoglimento (ndr Formazione iniziale per tutti i nostri nuovi collaboratori) abbiamo incontrato Salvatore, 27 anni, da Palermo, che da pochissimi giorni è entrato a far parte della nostra squadra!

Salvatore inizia infatti a muovere i primi passi nel mondo Würth partendo proprio dalla prima fase del percorso di Formazione Continua che durerà 24 mesi. Scopriamo insieme come sta vivendo queste prime giornate da Würthiano.

Salvatore, che sensazioni hai provato in queste due settimane di accoglimento?

Mi sono sentito, fin dal 1° giorno, parte di questa famiglia. Ed è stato un crescere di senso di appartenenza.

Se dovessi usare un solo aggettivo per descrivere le giornate di Accoglimento, quale useresti?

Colorato!

Image
Image

Come stai vivendo questa esperienza?

Essere lontano da casa per 2 settimane, è impegnativo. Però è molto bello il fatto di creare affiatamento con altri colleghi ed il team dell’accoglimento in generale. Quindi è bellissimo vivere l’esperienza tutti insieme.

Perché sei la persona giusta per noi?

Perché sono bello! Scherzi a parte, perché darò il mio 110%.

Anche noi vogliamo dare il massimo e desideriamo crescere al fianco dei nostri collaboratori, offrire opportunità di crescita professionali ed accompagnarli al raggiungimento di grandi obiettivi, in ogni momento.

Per questo motivo i nostri programmi di formazione sono pensati sì per trasmettere skills specifiche e tecniche, ma soprattutto per creare momenti di confronto e scambio di idee, valorizzando quelle abilità trasversali e intangibili che possono fare la differenza!

Un’ultima domanda per te:


Würth è… ?
Il mio futuro!


Allora Salvatore, il futuro è tutto da scrivere… insieme!