Il welfare di Würth Italia: borse di studio come premio per l’impegno scolastico dei figli dei collaboratori

In All by Manuela Ronghi

«La pazienza, la perseveranza e il sudato lavoro creano un’imbattibile combinazione per il successo»

In Würth Italia desideriamo contribuire al futuro delle nuove generazioni infondendo ai giovani fiducia e speranza, perché è nella dedizione che mettono oggi nello studio, che si costruisce il loro percorso di professionisti e cittadini del mondo di domani:

per rendere concreto questo nostro impegno, ogni anno premiamo con una borsa di studio i figli dei collaboratori che si sono distinti nei risultati scolastici ottenuti. Attraverso i genitori, abbiamo voluto raccogliere le “impressioni a caldo” di questi ragazzi e ragazze premiati per l’anno scolastico 2019/20, ed ecco alcune tra le testimonianze che hanno condiviso con noi:

“Ringrazio Würth per l´opportunità che mi è stata data, penso che premiare chi ha risultati eccellenti sia di buon esempio e motivi a fare sempre meglio. Ringrazio in particolare la mia famiglia che è sempre stata un punto di riferimento nel mio percorso. GRAZIE!” – Michele

“È stata una sorpresa che non mi aspettavo e che mi ha fatto sentire orgoglioso del mio risultato. Spero di meritare altri attestati come questo, in futuro” – Davide

“Grazie Würth per aver sempre premiato per i traguardi scolastici raggiunti: le borse di studio ci hanno accompagnato anno per anno a partire dalla terza media fino al raggiungimento della maturità e della laurea!”

– Milena & Fabian

“Ringrazio Würth per credere nel futuro di noi giovani, soprattutto in un momento per noi così difficile” – Lorenzo

“Ringrazio con tutto il cuore Würth, per avermi riconosciuto questo premio, che per me rappresenta una bellissima conclusione di un triennio scolastico pieno di soddisfazioni. Grazie ancora!” – Giorgia

In Würth Italia abbiamo a cuore il benessere dei nostri collaboratori e delle loro famiglie. Ora più che mai c’è bisogno di ritrovare speranza verso il futuro che ci attende, e come azienda abbiamo il dovere di sostenere i più giovani nel loro percorso formativo, premiando i risultati e valorizzando i loro sforzi. Sono orgoglioso di questi ragazzi e ragazze!

Nicola Piazza, AD